TAG: imprimatur

Il nemico che gioca con i nomi

La nobile arte del delitto
25 aprile 2017
Manuela De Vito

Napoleone Bonaparte e Bin Laden. La Massoneria e l’Isis. Gli Stati Uniti e l’Egitto. Per infilare tutti questi personaggi, tutti questi luoghi e tutti questi periodi storici in un solo libro, per di più un thriller, occorre avere una fantasia davvero straordinaria. Ma se poi quello che si racconta è anche, incredibilmente, “vero”, fatta la […]

David Kirkpatrick

Personaggi
12 aprile 2017
Betty Senatore

Con il suo paracadute una ragazza realizzò l’abito nuziale. Era fatto di seta, preziosa ancora più di oggi in quei lontani anni quaranta, quando l’Italia era in guerra e il valore di ogni bene era più che raddoppiato. Il nome del personaggio di oggi su RadioLibri non è molto conosciuto al di fuori dall’Emilia Romagna, […]

Il ragionevole sospetto

Attualita'
27 febbraio 2017
Manuela De Vito

Il delitto di Novi Ligure, quello di Garlasco, di Cogne, di Sarah Scazzi e quello di Elisa Claps. Cosa hanno in comune questi episodi di cronaca, tristemente impressi nella memoria degli Italiani? La spettacolarizzazione, unita allo spostamento dell’esercizio della giustizia dalle aule dei tribunali agli studi televisivi. Processi celebrati davanti ai telespettatori invece che ai […]

Ezio Bosso. La musica si fa insieme

Play Music
3 febbraio 2017
Gianluca Testani

Protagonista del nostro PlayMusic di oggi, a Radiolibri, è il pianista classico Ezio Bosso, vera rivelazione delle ultime stagioni concertistiche ma vecchia conoscenza per chi già seguiva la scena mod di Torino degli anni Ottanta. Due universi apparentemente inconciliabili, ma oggi cercheremo di capire come Bosso sia transitato dall’uno all’altro senza perdere il suo carattere […]

Buffalo Bill

Personaggi
13 gennaio 2017
Manuela De Vito

Si è spento 100 anni fa il personaggio di cui raccontiamo oggi a Radiolibri. Era il 10 gennaio 1917 quando William Frederick Cody morì a Denver. Ma se sono in pochi a conoscerlo con il suo nome di battesimo, tutti sanno chi era Buffalo Bill. Lo scorso anno abbiamo citato un paio di volte De Gregori e […]