Il mondo nuovo

Il classico
2 maggio 2017
Manuela De Vito

L’incubo di una società fondata sull’eugenetica, votata alla Perfezione, divisa in caste, totalmente organizzata, manipolata, indottrinata, volta a un costante e perpetuo Progresso. È, in poche parole, il Classico che Radiolibri ha scelto per voi, il capolavoro della distopia inglese, Il mondo nuovo di Aldous Huxley. Scritto nel 1932, Il mondo nuovo è ancora oggi un[...]